• Dott.ssa Giulia Marchesi

MALATTIE SESSUALMENTE TRASMISSIBILI: CHE FARE?


Come possiamo proteggerci dalle Malattie Sessualmente Trasmissibili?

L’unico modo è utilizzare il preservativo, non solo per il rapporto vaginale, ma anche per quello anale e oro-genitale (sesso orale).

Le MST infatti si trasmettono non solo attraverso il sangue, lo sperma e le secrezioni vaginali, ma anche attraverso il contatto diretto pelle contro pelle o tra mucose (che rivestono le pareti intime, la bocca e l’ano).

E purtroppo molte di esse possono avere serie e gravi conseguenze nel tempo; se diagnosticate in tempo possono essere curate e contenute, ma un’infezione ai genitali potrebbe anche causare infertilità o tumori.

Le MST possono colpire chiunque quindi è importante, soprattutto se non si conosce il/la partner, proteggersi utilizzando il preservativo ed effettuare regolari esami e controlli, in particolar modo se si ha il sospetto di aver contratto una malattia.


Le MST sono causate da batteri, virus, funghi o parassiti.

Per proteggersi esistono vari tipi di preservativi: i condom comuni per penetrazione (vaginale e anale) ma anche per il sesso orale maschile (non a caso ne vengono venduti di gusti differenti ;) ), i preservativi femminili per la penetrazione vaginale e i dental dam (foglietti in lattice) per il sesso orale femminile.

Ma vediamo assieme brevemente quali sono le Malattie di cui parliamo, poichè troppo spesso si parla di HIV ed epatiti, ma si trascurano le altre, ugualmente importanti:

- sifilide: una delle più importanti che, se non curata, può portare gravi complicanze. Tra i primi sintomi c'è la comparsa di piccole lesioni sui genitali esterni;

- gonorrea: ha sintomi evidenti (in particolar modo nell'uomo), soprattutto con manifestazioni dolorose; nelle donne se non viene curata tempestivamente può coinvolgere le tube;

- clamidia: i sintomi evidenti interessano i genitali esterni; nelle donne se si estende alle

tube può portare a sterilità;

- candida: è colpita prevalentemente la donna, ma l'uomo può essere asintomatico;

- papilloma virus (HPV): rappresenta il principale fattore di rischio per il cancro della cervice nelle donne; può provocare lesioni sui genitali simili a creste di gallo (condilomi), visibili ad occhio nudo;

- trichomonas vaginalis:: colpisce soprattutto le donne, interessando uretra, vagina, cervice e qualche volta anche le vie urinarie

- herpes: può provocare ulcere e forti dolori locali.

La maggior parte di queste malattie è facilmente curabile attraverso medicinali appositi o cure antibiotiche, ma la PREVENZIONE è ciò che ci permette di evitarle!

Occorre quindi non solo conoscere le varie malattie, ma assumere dei comportamenti responsabili (soprattutto se si hanno più partner o non si conoscono in maniera approfondita) e, in caso di dubbio, rivolgersi al proprio medico (meglio ancora ginecologo o andrologo) senza indugiare, per poter prevenire il peggioramento delle infenzioni.

Immagine: tratta dal web

#protezione #sessuologia #rapportosessuale #educazionesessuale #preservativo #preservativofemminile #dentaldam #condom #profilattico #malattiesessualmentetrasmissibili #mst #responsabilità #informazione #giovani #adolescenti #sperma #secrezioni #contatto #pelle #sangue #proteggersi #sifilide #HIV #AIDS #epatite #gonorrea #herpes #condilomi #HPV #papillomavirus #clamidia #candida #trichomonasvaginalis #prevenzione #dubbi

© 2018 CuoreSesso - Privacy Policy - Cookie Policy

 CUORESESSO è un marchio resgistrato

  • Instagram Icona sociale
  • Facebook Icona sociale