• Dott.ssa Giulia Marchesi

LE VOSTRE DOMANDE: perchè non provo un orgasmo?


Salve, sono una ragazza e volevo chiedervi per quale motivo non si prova un orgasmo. Sono giovane e credo non mi sia mai successo, non penso di avere problemi o almeno credo sia così. È frustante non riuscire ad arrivare mai al culmine. Avete qualche consiglio o delle motivazioni da darmi?

L.

Cara L., con così poche informazioni è difficile poterti dare una risposta completa. Dovremmo capire cosa significa che ”credi di non averlo mai provato”… se è una condizione che ti capita solo nei rapporti penetrativi o anche con i preliminari o la masturbazione. Detto ciò, il consiglio che possiamo darti è leggere due articoli del nostro blog, uno sull'orgasmo e uno sull'autoerotismo (per leggere direttamente gli articoli clicca sulle parole sottolineate) per capire meglio che tipo di sensazioni dovresti provare. Potresti, se non l’ hai già fatto, scoprire il tuo corpo da sola, in particolar modo la zona genitale interna ed esterna per capire quali sono i tuoi punti di piacere e come ti piace essere toccata. Questo ti aiuterà anche nel rapporto di coppia, nel quale potrai quindi guidare il tuo compagno.

Ricordiamoci sempre che ogni donna è diversa,

sia nella conformazione dei genitali, sia nelle sensazioni che sono sempre soggettive.

Non c'è un modo di essere stimolate giusto o sbagliato in generale,

ma giusto o sbagliato per QUELLA donna in particolare.

Se ti sembra di non riuscire a provare l’ orgasmo, ti consigliamo una visita ginecologica per valutare la situazione ed una consulenza sessuologica da uno psicologo.

Ne approfittiamo grazie alla tua domanda per parlare di cosa sia l’Anorgasmia, o meglio il Disturbo dell’orgasmo femminile: questa è una disfunzione sessuale caratterizzata da un persistente o ricorrente ritardo, o assenza, dell’orgasmo anche se preceduto da una fase congrua di eccitazione sessuale. Questa condizione si riferisce solamente all’orgasmo. infatti, la donna che ne soffre ha spinta sessuale, lubrificazione e prova piacere nei preliminari sessuali/penetrazione...ma questo non basta! E’ neccessario, come per le altre disfunzioni, capire se si trattata di una disfunzione primaria, la donna riferisce di non aver mai provato un orgasmo, o secondaria, laddove la disfunzione si sia presentata in un

secondo momento dopo un periodo di “normalità”. E’ invece casuale quando si presenta in circostanze occasionali. E’ importante anche capire se la disfunzione sia generalizzata, quindi la donna non prova l’orgasmo in nessuna circostanza né con il coito né con la masturbazione, o situazionale, dove l’orgasmo è raggiunto ma solo in determinate circostanze. Quali sono le cause? L' anorgasmia potrebbe essere provocata da farmaci o da traumi fisici a livello genitale, ma le cause psicologiche sono le più frequenti, tra queste: eccessivo autocontrollo, ansia da prestazione, eccessiva attenzione per il solo piacere del partner. Anche i traumi psicologico-sessuali e le violenze carnali sono tra i fattori che possono provocare questa disfunzione sessuale. Altri aspetti che possono incidere sull’anorgasmia sono l'inesperienza, le restrizioni culturali e religiose, la mancanza di educazione sessuale, , disturbi sessuali del partner, assenza di dialogo sui comportamenti sessuali. E' perciò importante non sottovalutare questo disturbo ma rivolgersi ad uno specialista sessuologo (psicologo e/o psicoterapeuta) per comprendere le motivazioni che ne stanno alla base e lavorare su esse.

#orgasmo #donna #anorgasmia #disfunzione #inesperienza #educazionesessuale #ansiadaprestazione #corpo #genitali #vulva #vagina #clitoride #piacere #lubrificazione #sensazioni #soggettività #disturbo #masturbazione #coito #coppia #conoscersi

© 2018 CuoreSesso - Privacy Policy - Cookie Policy

 CUORESESSO è un marchio resgistrato

  • Instagram Icona sociale
  • Facebook Icona sociale