• Dott.ssa Giulia Marchesi

GHOST E' BELLO SOLO SE SEI PATRICK SWAYZE


A chi non è capitato di sentire qualche amica o conoscente lamentarsi di essere stata “scaricata” senza alcuna spiegazione, ma attraverso sparizioni e non ricevendo più notizie del’interessato?! Quando non capita addirittura che ci capiti in prima persona…cosa che speriamo di non dover mai raccontare a nessuno!

Questo diffuso nuovo fenomeno, sul quale sociologi e psicologi si sprecano in spiegazioni e studi, si chiama GHOSTING.

Ma esattamente in cosa consiste?

Il GHOSTING (dall’inglese “ghost”, fantasma) prevede che la conclusione di una relazione, sia essa di qualche giorno, qualche mese o anno, sia dovuta appunto alla sparizione volontaria di uno dei due partner (fenomeno che riguarda sia donne che uomini).

Quindi, oltre all’essere lasciati, non si ha più modo di mettersi in contatto con l’altra persona, che letteralmente scompare non rispondendo più a telefonate e messaggi, arrivando addirittura a trovarsi bloccati su ogni piattaforma comunicativa.

Questo fenomeno è chiaramente facilitato dall’utilizzo delle varie applicazioni di messaggistica istantanea, messenger e social vari, che raffreddano e allontanano la relazione vis-à-vis, rendendo certi distacchi molto più facili da gestire (ovviamente per chi questa sparizione la mette in atto, che di fatto si autoassolve evitando il confronto).

Ma quali sono le conseguenze per chi lo subisce? Ci si sente ignorati e ancora peggio sbagliati, ci si crogiola sul perché sia successo, su cosa avremmo potuto fare di diverso, ci si interroga in maniera ossessiva sulle proprie azioni, che vengono così passate al setaccio alla ricerca di eventuali errori che sicuramente avremmo commesso e si sbatte la testa contro un muro di mancate spiegazioni che non ci permette di voltare pagina.

Questo perché la conclusione così brusca è oltretutto inattesa, scevra da anche una minima avvisaglia che avesse potuto allertarci o quantomeno prepararci all’eventualità.

Si prova quindi iniziale incredulità, stupore e perplessità, che ben presto lasciano il posto a rabbia, sensi di colpa, tristezza, delusione, amarezza.

Si prova una sorta di abbandono, anche se la storia magari era appena all’inizio. Non ci si dà pace, non comprendendo le motivazioni dietro ad una scelta così netta, soprattutto a causa di un silenzio difficile da accettare e sentire.

Cosa possiamo quindi fare?

Intanto banalmente renderci conto che se il soggetto in questione ha deciso di sparire evidentemente non gli piacevamo abbastanza. Questo può dispiacere, ma anche a noi non piacciono proprio tutti no?! Quindi partiamo da questo punto per non farci abbattere troppo dal fantasma in questione.

Possiamo poi parlarne con una terza persona, un po’ per dare sfogo alla nostra sofferenza, ma anche perché un nuovo punto di vista ci permette di vedere la situazione in maniera più neutra.

Ripartiamo da qui per ridare un po’ di lustro alla nostra autostima, per non darci per forza delle colpe inesistenti e per amarci un po’ di più.

Vale la pena rimpiangere una persona che neppure ha avuto voglia di confrontarsi con noi, che ci ha chiaramente mancato di rispetto negandoci un po’ di lecita attenzione?!

Soffriamo davvero per una persona che non si vuole assumere nemmeno la responsabilità di dare delle motivazioni per un’improvvisa rottura?!

Desideriamo davvero per noi una persona che trovi più facile tirarsi indietro che affrontarci?!

È importante non rimanere incastrati nell’idea della sparizione perché rischieremmo di vivere attanagliate di dubbi, paure e sentimenti negativi. Cercare un senso ad un evento simile non servirà, soprattutto perché non vale la pena perdere tempo a capire una persona che è scappata da noi.

Piuttosto, ripartiamo da noi: il futuro è dietro l’angolo! Sta a noi decidere cosa fare di questa esperienza!

Se questa situazione però ci ha particolarmente abbattute o frenate nella ricerca dell’amore, o semplicemente desideriamo uno spazio tutto nostro per parlarne liberamente, la consulenza psicologica può certamente essere utile!

Immagine: dal web

#ghost #ghosting #fantasma #sparizione #chiusura #rottura #relazione #frequentazione #spiegazioni #motivazioni #dubbi #paure #amarezza #delusione #dolore #tristezza #inadeguatezza #preoccupazione #sfogo #parlare #amarsi #autostima #coppia #errori #ignorare #stupore #rabbia #abbandono #consulenzapsicologica

© 2018 CuoreSesso - Privacy Policy - Cookie Policy

 CUORESESSO è un marchio resgistrato

  • Instagram Icona sociale
  • Facebook Icona sociale