• Dott.ssa Giada Viprati

SESSO, GRAVIDANZA E PARTO POSSONO CONVIVERE O SERVONO PAUSE?


Oltre alle domande su come favorire una gravidanza con una buona e sana sessualità, ci viene chiesto se la sessualità prima del parto possa fare bene o male, se il sesso favorisca il parto e diminuisca il dolore.

Allora, partendo da queste domande possiamo dire che la base, come sempre, è avere rapporti sessuali giocosi ed evitare di standardizzarli a fini riproduttivi.

Può sembrare strano, ma più il rapporto è vissuto con un obiettivo riproduttivo, più si rischia di stressare la mente e quindi il corpo. Risulta quindi necessario non fissarsi troppo sui giorni esatti in cui avere il rapporto sessuale, sul calcolo dei mesi in cui si vuole iniziare ed in cui si vorrebbe veder nascere il bambino; è IMPORTANTE continuare a immaginare il bambino come un desiderio e un progetto comune, non un obiettivo a breve termine raggiungibile attraverso vari step prefissati. Questo perché, oltre a rompere un po’ la magia dell’amore di coppia, rischia di creare eccessive aspettative che potrebbero essere disilluse.

Ogni bambino arriva in tempi diversi, anche i confronti sulla sessualità o le posizioni lasciano il tempo che trovano, perché il corpo di ogni donna è diverso, ha bisogni differenti, figuriamoci poi se si parla di coppie.

Dunque è importante avere rapporti sessuali quando si ha desiderio, non solo nella settimana più favorevole al concepimento (nei giorni immediatamente prima l’ovulazione e durante).

Sicuramente è importante anche prestare maggiore attenzione al consumo di alcolici e caffè, oltre al fatto di iniziare ad eliminare il fumo se si pensa di volere un figlio a breve, o comunque volerci provare; Il fumo e l’alcol incidono in modo significativo sullo sviluppo (e non) del feto e su possibili patologie, pertanto pensare di concepire prevede che si inizi in anticipo a depurare il corpo e l’organismo.

E dopo la notizia tanto attesa? Dopo la famosa frase ripetuta da milioni di anni “amore sono incinta”, cosa succede alla sessualità?

Durante la gravidanza è possibile avere rapporti sessuali, ed è pure salutare.

Sicuramente il periodo migliore, soprattutto con gravidanze a rischio, è dopo il primo trimestre (nel 1° trimestre capita che il desiderio cali), dove si può dare libero sfogo all’amore e agli ormoni. In ogni caso avere rapporti durante la gravidanza, se non in casi specifici, non è vietato. Quindi, cari papà, non preoccupatevi di danneggiare qualcuno, poiché, per quanto possiate essere dei super-eroi con misure al di sopra della media, non potete raggiungere o toccare il bambino/a, e allo stesso tempo “esso” non ha capacità magiche per vedere cosa stanno facendo i suoi futuri genitori. Al massimo potrà percepire un rilassamento della mamma. Ricordiamo, infatti, che l’orgasmo, o in generale il piacere e l’eccitazione, aumentano nella donna i livelli di serotonina, estrogeni, ossitocina, il rilascio delle endorfine, ecc..

Rimane importante considerare che il corpo della donna gravida, cambiando i livelli ormonali, richiede più rapporti sessuali perchè aumentano l’eccitazione e il desiderio. Ciò vuol dire che la sessualità fa bene, in caso contrario il nostro corpo, il quale regola da solo i propri processi di omeostasi interna e ci comunica sempre se sta bene o male, non richiederebbe in modo cosi chiaro di provare piacere e quindi di avere un rapporto sessuale con il partner.

Infine, anche durante il parto, per quanto può sembrare incredibile, eccitare la donna nel momento delle contrazioni, sfiorando le parti intime ma anche il seno, aiuta a diminuire di molto il dolore.

Alcune persone si chiederanno: “Ma è vero? Non sono solo dicerie dei film?”.

No, non lo sono, perché l’ossitocina e le endocrine che si rilasciano durante l’orgasmo producono una azione antidolorifica, aumentando la resistenza al dolore e favorendo la dilatazione. Recentemente alcune ostetriche e ginecologhe nella fase pre-parto, hanno iniziato a consigliare alla donna di “auto stimolarsi” o farsi “coccolare” dal compagno per diminuire il livello di dolore dovuto dalle contrazioni.

Non per niente anche i rapporti sessuali prima dell’ovulazione aiutano a diminuire i dolori.

In conseguenza di quanto detto, donne, mamme, e coppie, PRATICATE, GIOCATE, DESIDERATE E GODETE IN LIBERTÀ, i vostri figli e il vostro benessere non potranno che beneficiarne.

SO…ENJOY!

Immagine: tratta dal web

#sessualitàottimale #parto #gravidanza #famiglia #pma #desiderio #ormoni #eccitazione #ossitocina #orgasmo #endorfine #aspettative #gioco #amore #coppia #crisidicoppia #progettidivita #riproduzione #sessualitàriproduttiva #feto #buoneabitudini #sviluppo #corpo #mente #ovulazione #papà #trimestre #misure #rilassamento #ginecologhe #autoerotismo

© 2018 CuoreSesso - Privacy Policy - Cookie Policy

 CUORESESSO è un marchio resgistrato

  • Instagram Icona sociale
  • Facebook Icona sociale